Addolcitori e ricambi

Gli addolcitori sono la soluzione ideale per eliminare il calcare in eccesso presente nell'acqua. Cabinati o doppio corpo, gli addolcitori sono strumenti facili da installare e in grado di proteggere gli elettrodomestici e le tubature dalle incrostazioni di calcare. La scelta dell'addolcitore dipende dal consumo medio giornaliero di acqua e dall...

Gli addolcitori sono la soluzione ideale per eliminare il calcare in eccesso presente nell'acqua. Cabinati o doppio corpo, gli addolcitori sono strumenti facili da installare e in grado di proteggere gli elettrodomestici e le tubature dalle incrostazioni di calcare. La scelta dell'addolcitore dipende dal consumo medio giornaliero di acqua e dalla durezza espressa in gradi francesi in ingresso.

Come scegliere un addolcitore per acqua

La scelta dell'addolcitore dipende da due importanti valori:

- la durezza in entrata espressa in gradi francesi (°f) 

- la quantità di acqua consumata al giorno 

Una volta individuati questi valori la scelta dell'addolcitore è molto semplice e si basa su un calcolo matematico prendendo in considerazione la capacità ciclica espressa in mc/°f e la durezza da trattenere. 

Esempio 

Un addolcitore da 18 litri ha una capacità ciclica di 97 mc/°f

Ipotizziamo di avere una durezza in ingresso di 35°f , di utilizzare mediamente 450 lt/giorno (3 persone 150 lt x 3 = 450 lt) e di volere una durezza media in uscita di 10°f.

Una volta individuati questi dati possiamo procedere con il calcolo:

97 / (35 – 10) = 97/25 = 3,88 m3 = 3880 litri

Questo valore è la quantità di acqua che un addolcitore da 18 litri è in grado di erogare tra una rigenerazione e l'altra prendendo in considerazione la durezza in ingresso (35°f), la durezza che voliamo in uscita (10°f), la quantità di acqua mediamente consumata al giorno (450 lt.) e la capacità ciclica dell'addolcitore da 18 litri (97mc/°f).

Quindi possiamo prendere in considerazione un addolcitore da 18 litri resina con una rigenerazione ogni 3,88 m3 (rigenerazione a volume) oppure ogni 8 giorni (3880/450 = 8,60 giorni).

Il produttore di cloro

Il produttore di cloro è uno strumento in grado di effettuare una disinfezione delle resine ad ogni rigenerazione. Grazie ad un elettrodo in titanio, durante la fase di aspirazione della salamoia,  il produttore di clororileva il passaggio della salamoia ed avvia automaticamente l'elettrolisi dell'NaCl (cloruro di sodio) per il tempo impostato sul trimmer di regolazione (tempo di durata). Questo rimmel viene impostato da un valore di 2 a un valore di 70 minuti e ad ogni minuto corrisponde un litro di resina contenuto nell'addolcitore. Durante l'aspirazione della salamoia, dunque, l'elettrodo in titanio produce ioni di cloro attivo, separando Na da Cl, che scorrendo attraverso le resine effettua una disinfezione dell’addolcitore ed elimina eventuali cariche batteriche. Una volta finito il ciclo di riproduzione , il produttore di cloro blocca forzatamente il funzionamento dell'elettrodo in titanio per 4 ore ignorando l'eventuale passaggio di ulteriore salamoia. Trascorse queste 4 ore il sistema sarà pronto nuovamente per avviare un nuovo ciclo di disinfezione resine. 

La normativa ci dice che il produttore di cloro dev'essere installato a bordo di addolcitori al servizio di acqua per il consumo umano. E' per questo che tutti i nostri addolcitori vengono forniti con il produttore di cloro di serie.

Di Più

Addolcitori e ricambi 

Non ci sono prodotti in questa categoria.
Addolcitori cabinati

Gli addolcitori cabinati rappresentano la soluzione compatta ai problemi di calcare. Grazie ai basi consumi di sale e di acqua e alle dimensioni ridotte di questi prodotti sarà possibile avere con il minimo ingombro il massimo dell'efficienza.

Su